May 5, 2013

Esquilino Obelisk

Uno dei tredici obelischi antichi di Roma, insieme alla presenza dell'esterno absidale della Basilica di Santa Maria Maggiore, l'Obelisco Esquilino domina da secoli l'omonima Piazza dell'Esquilino, cuore del colle Esquilino e centro del rione dal quale prende il nome. E' uno dei due monoliti, imitazioni romane di quelle egizie, che l'Imperatore Augusto  fece erigere ai lati dell'ingresso del suo mausoleo in Campo Marzio. Nel 1519, rinvenuto spezzato in tre parti, venne dapprima ricomposto e poi abbandonato in via di Ripetta. Successivamente, nel 1587, Papa Sisto V (1520-1590) lo fece sistemare in questa posizione dall'architetto svizzero Domenico Fontanta (1543-1609), in asse con il rettifilo della strada Felice, perchè segnalasse ai pellegrini la posizione della basilica mariana, come una sorta di faro. Ha un'altezza di 14,75 metri e con il basamento e la croce raggiunge 25,53 metri. L'obelisco gemello, invece, adorna la fontana di Piazza del Quirinale.

One of thirtheen ancient obelisks of Rome, the Esquilino Obelisk is located in Piazza Esquilino, behind the apse of Basilica Saint Mary Major, in the heart of  Esquilino Hill, one of the Seven Hills of Rome and also XV discrict (rione) of the city, from which it takes its name. Made during the Roman imperial age in the first century AD as imitation of the Egyptian obelisks, it placed along the entrance of the Augustus Emperor Mausoleum. Found in 1527 with his twin, it was erected here in 1587 by order of Pope Sixtus V. Heigh 14,75 meters and with the base and the cross reaches 25,53 meters. Its twin was erected in Piazza del Quirinale











No comments:

Post a Comment