Sep 13, 2017

Quinto Sulpicio Massimo

Roma non basta una vita per conoscerla tutta. In ogni angolo c'è sempre qualcosa da scoprire. Non lontano dal nostro Hotel Montecarlo Roma, in Piazza Fiume, dove una volta si trovava l'antica Porta Salaria, c'è un interessante monumento funerario addossato alle Mura Aureliane. E' il sepolcro dedicato a Quinto Sulpicio Massimo, un geniale bambino vissuto nel I secolo d.C. nell'Urbe, un vero talento nella poesia che morì a soli 11 anni per il troppo studio durante la terza edizione "Certamen Capitolini", una famosa gara di poesia del 94 d.C. Era uno schiavo ma era così bravo e amato dai suoi padroni che gli dedicarono questo magnifico sepolcro, successivamente rinvenuto nel 1871 all'interno della Porta Salaria durante i lavori di demolizione per motivi di viabilità alla fine dell'Ottocento


No comments:

Post a Comment